tasca gengivale

« Back to Glossary Index

Una tasca gengivale si presenta quando la gengiva marginale manifesta una reazione edematosa, dovuta a irritazione localizzata e successiva infiammazione, problemi sistemici o iperplasia gengivale indotta da farmaci. Indipendentemente dall’eziologia, quando si verifica un’iperplasia gengivale, è possibile leggere misurazioni del sondaggio parodontale maggiori del normale, creando l’illusione che si siano sviluppate tasche parodontali. Questo fenomeno è indicato anche come falsa tasca o pseudotasca.

In una tasca gengivale non si verifica alcuna distruzione delle fibre del tessuto connettivo (fibre gengivali) o dell’osso alveolare. Questo segno precoce di malattia in bocca è completamente reversibile quando l’eziologia della reazione edematosa viene eliminata e si verifica frequentemente senza terapia chirurgica dentale. Tuttavia, in determinate situazioni, è necessario intervenire per ridurre la profondità della tasca gengivale a un valore sano di 1-3 mm.

« Back to Glossary Index