La gengiva ritirata, o recessione gengivale, è spesso una delle manifestazioni di una patologia che colpisce i tessuti di sostegno dei denti, la malattia parodontale. Questo disturbo, oltre a essere dannoso a livello estetico, deve far scattare l’allarme per una patologia gengivale più profonda. In alcuni casi è possibile intervenire con la ricostruzione della gengiva.